“Fermare la strage stradale”, sabato la manifestazione

“Fermare la strage stradale e tutelare i diritti delle vittime deve essere priorità assoluta per uno Stato civile e democratico”. Sabato prossimo, 21 maggio,  a Messina ci sarà anche una delegazione di Agrigento in piazza per la manifestazione che vuole richiamare l’attenzione di cittadini, istituzioni e media sulla strage stradale. Associazioni, fondazioni, movimenti, familiari di vittime di violenza stradale, utenti della strada parteciperanno all’appuntamento con l’obiettivo entro il 2050 di “Zero Vittime” nelle città. Dalle 11.30 alle 13, in piazza Duomo, a Messina,  l’iniziativa nazionale di raccolta firme sostenuta dalle sedi AIFVS diffuse in Italia, “per coinvolgere i cittadini sui problemi che li riguardano – si legge una nota nota- e sollecitare le istituzioni perché diano assoluta priorità ai temi della prevenzione e della giustizia. Una guerra quotidiana e ignorata – sostengono gli organizzatori – che continua a uccidere e a ferire nell’indifferenza generale. Sono tragedie e dolore evitabili e serve il massimo impegno di tutti per diffondere una nuova cultura stradale che tuteli l’incolumità delle persone, il rispetto dell’ambiente, la vivibilità delle città. Una cultura in cui prevenzione e mobilità sostenibile siano finalmente priorità”.