Favara, abusi sessuali sulla cognata: a processo un’intera famiglia

Il Gup del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto, accogliendo la richiesta avanzata dalla Procura di Agrigento, ha rinviato a giudizio un favarese accusato di aver provato ad abusare sessualmente della cognata.

A processo, oltre al principale imputato, finiscono anche il marito ed il suocero della vittima che – secondo la Procura – invece di sostenere e aiutare la donna hanno cercato di convincerla a ritrattare e ritirare la denuncia. 

La vicenda risale ad un paio di anni fa e ha il suo epicentro a Favara: secondo la ricostruzione dell’accusa l’uomo avrebbe cercato un approccio sessuale con la cognata che, all’ennesimo rifiuto, sarebbe corsa a denunciarlo. 

Il marito della vittima, finito a processo insieme al padre, avrebbe optato per una soluzione interna senza scandali cercando di far ritirare la querela della moglie. 

Quest’ultima si è costituita parte civile ed è difesa dall’avvocato Sergio Baldacchino.