Estorsione aggravata in concorso, arrestato 44enne. Deve espiare condanna a 1 anno e 8 mesi

Deve scontare una condanna a 1 anno e 8 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di 600 euro, per il reato di estorsione aggravata, in concorso.
In esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica, presso la Corte d’Appello di Roma, i poliziotti del Commissariato di Canicattì, agli ordini del dirigente Cesare Castelli, hanno arrestato P.S., 44 anni, residente a Canicattì.
L’uomo è fermato, nel corso di un controllo, nell’ambito di mirati servizi di prevenzione e controllo del vasto territorio provinciale.