Esplode bombola del gas, feriti due vigili del fuoco

Tragedia sfiorata, all’ora di pranzo, in un’abitazione disabitata nel centro storico di Canicattì, dove nel corso di un incendio, improvvisamente, è esplosa una bombola di gas, che ha completamente distrutto l’appartamento, ferendo anche due vigili del fuoco, fortunatamente in maniera non grave.

L’episodio è avvenuto in via Mazzini. L’allarme è scattato quando un rogo ha allertato i residenti della zona che, hanno subito chiamato il 112. Sul luogo è accorsa in poco tempo la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì.

Appena entrati nella casa s’è verificata una deflagrazione, e l’onda d’urto ha investito in pieno due vigili del fuoco. Sono stati immediatamente trasportati al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo”. Hanno riportato dei lievi traumi.

I carabinieri della Compagnia di Canicattì, coordinati dal capitano Luigi Pacifico, hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.