Esondazione fiume Akragas, si chiede aiuto sui social: “Non lasciateci soli”

Si sentono sole ed abbandonate. Sono le famiglie interessate dallo straripamento del fiume Akragas che hanno visto la propria casa e le strade immerse da detriti e fango.

Grande aiuto arriva dai volontari ma serve tanto altro sostegno per ripulire soprattutto le case di via Apollo devastate. Occorrono ancora scope, spingi acqua, secchi, palette, strofinacci e tutto ciò che è necessario per pulire.

Un appello allargato anche ai social. In particolare su Facebook è stata creata un’apposita pagina “Esondazione del fiume Akragas: aiutiamo a pulire le abitazioni” dove anche i Volontari di Strada,  da cui parte l’iniziativa, hanno garantito ancora la loro presenza per domani mattina, 8 novembre  alle ore 9.00, in via Apollo, al Villaggio Peruzzo.

Si chiede il sostegno della cittadinanza e chi può dia una mano d’aiuto concreta.

Leggi anche: Agrigento, straripa fiume Akragas: evacuate abitazioni

Leggi anche: Esondazione fiume Akragas, gli abitanti di via Teti: ci hanno lasciati soli

Guarda il video: Agrigento, straripa fiume Akragas