Esce dai domiciliari e mette assegni alcuni furti, succede a Ribera

Si allontanava da casa, dove si trovava in regime di arresti domiciliari, per andare a compiere furti, alcuni dei quali notturni, presso abitazioni.

Protagonista un giovane di 26 anni di Ribera che, per questo motivo, dopo la scoperta fatta dai Carabinieri della locale Stazione, è passato dai domiciliari al carcere.

Il giovane, molto noto alle forze dell’ordine, con diversi precedenti penali, è accusato di diversi colpi. Parte della refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari.