Era accusato di furto aggravato di acqua: assolto

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Fulvia Veneziano ha prosciolto N.C., difeso dall’avvocato Calogero Petix, dall’imputazione di furto aggravato di acqua, ai danni del gestore del servizio idrico.

Il giudice, in accoglimento delle richieste del difensore, previa esclusione dell’aggravante contestata, (della manomissione mediante deviazione dell’impianto idrico), ha prosciolto l’imputato per difetto della condizione di procedibilità.