Elenco premiati Festa dello Sport

Nella giornata di venerdì 13 dicembre per celebrare la Festa dello Sport  saranno premiati diversi esponenti del mondo sportivo siciliano . 

Di seguito,  ecco l’elenco completo di coloro che riceveranno tali onorificenze .

FEDERAZIONE ITALIANA D’ATLETICA LEGGERA:

  1. Giuliana LuigiA.S.D. AMATORI ARAGONA

Campione Europeo 2019 nei Mt. 3000 siepi categoria Master 45 e attuale primatista regionale della specialità con il tempo di 10’24”66

FEDERAZIONE ITALIANA JUDO LOTTA KARATE E ARTI MARZIALI

  1. CATANZARO MichelePolisportiva Karate Judo Club di Sciacca
    2° classificato al Campionato Italiano Karate Classe Master A, Specialità Kata (forme Tecniche)
  2. MARTURANO IreneA.S.D. Ippon Karate Lentini Sciacca
    Campionessa Italiana al Campionato Italiano Classe Cadette specialità Kumite Cat. Kg.54
  3. Di GAETANOSimona A.S.D. Ippon Karate Lentini Sciacca
    3° classificato al Campionato Italiano Classe Cadette specialità Kumite Cat. Kg.80
  4. D’ANNA AndreaA.S.D. Ippon Karate Lentini Sciacca
    3° classificato al Campionato Italiano Classe Cadetti specialità Kumite Cat. Kg.47
  5. GULINO Cristian A.S.D. Ippon Karate Lentini Sciacca

3° classificato al Campionato Italiano Categoria Esordienti specialità Karate Cat. Kg.86

  1. COLLETTI Emma A.S.D. Ippon Karate Lentini Sciacca
    Campionessa Italiana Categoria Esordienti specialità Karate Cat. Kg.40

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA’ SUBACQUEE

  1. TIRNETTA SantoA.S.D Full Immersion Sciacca
    2° classificatoal Campionato Italiano Foto Safari Categoria ARA Master
  2. FALCO AlbertoA.S.D Full Immersion Sciacca
    3° classificato al Campionato Italiano Foto Safari Categoria Esordienti
  3. GUARDINO Antonino A.S.D Full Immersion Sciacca

2° classificatoal Campionato Italiano Foto Safari Categoria Esordienti

  1. PIRANEO GabrieleA.S.D Club Sportivo Subacqueo Agrigento
    Campione italiano U16 di Surf Casting (pesca dalla spiaggia) e componente della squadra nazionale che ha vinto il titolo Mondiale della specialità


FEDERAZIONE ITALIANA SCHERMA

  1. FRENNA Carolyn A.S.D. Il Discobolo Sciacca
    3° classifica al Campionato Italiano Categoria Cadette nella specialità della sciabola

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO

  1. MAURO Angelo tesserato con il “Tiro a Segno Nazionale” -Sezione di Agrigento
    3° classificato ai Campionati Italiani assoluti nella specialità “pistola grosso calibro”.
  2. ZAPPALA’ Fatima – tesserato con il “Tiro a Segno Nazionale” -Sezione di Agrigento
    2° classificata ai Campionati Italiani assoluti nella specialità “pistola a 10 metri ad aria compressa”.

ONORIFICENZE CONI NAZIONALE

  1. STELLA DI BRONZO– DIRIGENTI – ENZO PENNA – FIP
    Inizia giovanissimo , sotto la guida del prof. Pippo Nicosia, con la pratica della Pallacanestro, vincendo un titolo regionale juniores.Il basket resta la grande passione sportiva di una vita .Per circa venti anni fa parte della federazione dei cronometristi , con prestigiose presenze in Targa Florio ( 1973), e incontro internazionale femminile di atletica leggera Italia – Finlandia settembre 1980.Dal 1980 fino al 1994 dirigente della squadra di pallacanestro Fortitudo Agrigento .Negli ultimi quattro quadrienni olimpici presente nel Collegio dei Revisori della Lega di Pallacanestro.Oggi presidente del collegio dei revisori della Lega Nazionale Pallacanestro Maschile serie A2.
  2. STELLA DI BRONZO– DIRIGENTI – GIOVANNI MINIO – FIP
    Durante gli studi universitari ha conosciuto lo sport della pallacanestro che lo appassionò particolarmente. Tornato a Porto Empedocle, assieme all’amico Filippo Carmina, rileva la società sportiva “Juventus”. Con la polisportiva si occuperà di basket maschile e femminile e pallavolo maschile.La squadra femminile di pallacanestro dopo un cammino entusiasmante e la conquista della serie C comincia a declinare fino alla scomparsa e indirizza l’attenzione sulla squadra maschile per la quale riveste diversi ruoli: da Presidente, allenatore, dirigente. E’ il periodo che la Pol. Juventus partecipa al campionato di Promozione. Nell’anno 76/77 arriva la promozione in serie D nello stesso girone della la Fortitudo Agrigento che per tanti anni ha rappresentato il basket nella provincia di Agrigento. Nel campionato 81/82 arriva la promozione al campionato nazionale serie C e nell’anno 89/90 la prima promozione in serie B. Tutto questo con un organico composto per 10 quindicesimi da quel nucleo di ragazzi del ‘61 che sono cresciuti vincendo ( tanto da convincere gli amministratori locali a costruire la palestra di via Colombo intestata a Carmelo Hamel, simbolo e condottiero della squadra, dopo la sua tragica morte avvenuta nel Novembre del ’92), e trascinandosi dietro tutta una citta’ che praticamente lascia il calcio e segue il basket con 1.000 presenze a partita. Un fenomeno i derby dei quali i giornali siciliani cominciano a scriverne un mese prima della partita per le previsioni di vittoria e tutto il mese dopo per i commenti e le polemiche. La serie B dura un anno ma il ritorno alla C, pur nella delusione del blasone perduto, non scoraggia i dirigenti e tifosi con la riconquista della categoria cadetta nel campionato 90/91 nel quale arrivano nella squadra giocatori come Corpaci, Bizzaro e Battoia. Nel 1997 l’amico Giovanni Portannese, ex presidente della Fortitudo di Agrigento società che pure ha conosciuto la decadenza e l’oblio lo chiama per dargli una mano a risvegliare dal torpore la pallacanestro agrigentina. Nel 2006, quale storico vessillo del basket provinciale, viene richiamato in seno al comitato provinciale FIP, come Vice Presidente e gli viene affidata l’organizzazione di tutti i campionati giovanili fino alla promozione. Nel Febbraio del 2013, viene nominato delegato provinciale. In contemporanea, continua a collaborare con la Fortitudo Agrigento che dalle promozioni in serie D,  in serie C  e in serie B con la presidenza di Salvatore Moncada conquista la serie in A/2. Ancora oggi, a 82 anni, collabora con il Real Basket di Alessandro Bazan che ha riaperto a nuova vita il Palazzetto “G. Nicosia” di Agrigento e lo ha voluto accanto a se a svolgere quello che più lo appassiona: l’attività giovanile.

  3. STELLA DI BRONZO– DIRIGENTI – FRANCESCO SFERRA

  4. MEDAGLIA DI BRONZO AL VALORE ATLETICO – STEFANO CASTRONOVO
    MOTONAUTICA -CAMPIONE ITALIANO MOTO D’ACQUA CL. RUNABOUT F.2

  5. MEDAGLIA DI BRONZO AL VALORE ATLETICO – DAVIDE DI BENEDETTO
    AUTOMOBILISMO – CAMPIONE ITALIANO GRAN TURISMO GT CUP.
  6. MEDAGLIA DI BRONZO AL VALORE ATLETICO – VINCENZO BONO
    PESCA SPORTIVA E ATTIVITA’ SUBACQUEE – CAMPIONE ITALIANO SAFARI FOTOGRAFICO SUBACQUEO INDIVIDUALE