È morto monsignor Bommarito, fu vescovo di Agrigento, arcivescovo di Catania

L’Arcivescovo Mons. Luigi Bommarito è tornato alla Casa del Padre (Ecco nelle grandi linee il percorso della sua vita).

Si è spento oggi, all’età di 93 anni, monsignor Luigi Bommarito, arcivescovo emerito di Catania, noto a Monreale per avere guidato per tantissimi anni il gruppo della Fuci, l’aggregazione giovanile che negli anni ’60 e ’70 costituiva il cuore pulsante della vita culturale monrealese.

Ormai avanti con gli anni, da tanto tempo viveva nella casa di Terrasini, suo paese natio. La storia di monsignor Bommarito, come detto, è legata a doppio filo a quella di Monreale, dal momento che l’alto prelato per diversi anni ha svolto la sua opera presbiteriale nella cittadina normanna. Sono in tanti ancora, benchè sia passato più di mezzo secolo, a ricordare i tempi della Fuci, la Federazione Universitaria dei Cattolici Italiani, della quale monsignor Bommarito, che allora era per tutti “don Gino”, era “anima” e guida spirituale.

L’esperienza monrealese per l’ex arcivescovo di Catania, condotta pure nella chiesa della SS.Trinità del Collegio di Maria, si concluse il 1 giugno del 1976, giorno del suo cinquantesimo compleanno, quando arrivò per lui la nomina episcopale, per volere del pontefice di allora, Paolo VI, che lo destinò alla sede di Agrigento, come vescovo ausiliario di monsignor Petralia, allora pastore della Chiesa della città dei templi.
Successivamente (era il 1980), della diocesi agrigentina ottenne la titolarità, fino al 1988, quando da Giovanni Paolo II fu nominato arcivescovo di Catania, la cui diocesi resse fino al 2002, quando lasciò per sopraggiunti limiti di età. Fra gli episodi che vanno ricordarti della sua attività episcopale, certamente quello del 9 maggio 1993 quando monsignor Bommarito fu tra i concelebranti della messa nella valle dei templi, passata alla storia per il celebre anatema lanciato dal papa Wojtyla contro i mafiosi.

LEGGI ANCHE:

L’Arcivescovo Mons. Luigi Bommarito è tornato alla Casa del Padre