Due bagnanti salvano una ragazza dall’annegamento in una spiaggia senza servizio di vigilanza

LICATA. Erano in spiaggia a prendere il sole quando hanno sentito le urla disperate di una ragazza che annaspava in acqua. Due bagnanti hanno salvato la vita ad una ragazza che ha rischiato di annegare alla Playa di Licata. Enzo Giannone e Ferdinando Menzione, i nomi dei due licatesi – eroi, erano andati al mare insieme.

Si trovavano sulla battigia quando hanno udito l’Sos. Esperti nuotatori, non ci hanno pensato due volte a tuffarsi in acqua per salvare la giovane. Il mare era mosso e l’intervento di salvataggio non è stato semplice, ma i due ragazzi, poi aiutati anche da alcuni altri bagnanti, sono riusciti a riportare a riva la giovane, di fatto salvandole la vita. Per la ragazza la paura è stata tanta, ma non è stato necessario trasferirla in ospedale. A lungo i due bagnanti sono stati applauditi dai presenti per il gesto coraggioso.

In quel tratto di spiaggia libera della Playa non ci sono bagnini. Quest’anno, come è noto, non c’è il servizio di salvataggio sulle spiagge. La gara bandita dal Comune per affidare l’intervento, infatti, è andata deserta.

Un episodio simile si era verificato lo scorso 8 luglio. Daniele Ballacchino, giovanissimo bagnino (ha solo 17 anni) in servizio presso il lido Santamaria nella spiaggia di Marianello ha salvato la vita a due persone che hanno rischiato di morire annegate. Una donna di 52 anni ed una bambina di 9 anni. In due distinti interventi, Ballacchino, che è figlio di un ispettore della polizia locale di Licata è riuscito a salvare i due bagnanti. Era un giorno caratterizzato dal forte vento di ponente. La 52enne era entrata in acqua per farsi un bel bagno rinfrescante. La donna non si era allontanata nemmeno tanto ma ad un certo punto la corrente l’ha trascinata. Ballacchino si è accorto che la licatese stava annaspando e senza esitare si era tuffato in mare, con l’equipaggiamento previsto dalle normative ed ha tratto in salvo la donna. L’altro episodio ha visto come protagonista una bambina di 9 anni. Pure lei è stata trascinata da una risacca.