Droga, “Big Family”: chiesta conferma di 6 condanne

Udienza, ieri, nel processo d’appello derivante dall’inchiesta antidroga denominata “Big Family”, nel riberese, che ha portato in primo grado alla condanna di sei persone coinvolte, condanna inflitta dal Tribunale di Sciacca per complessivi 46 anni di carcere, più sette assoluzioni.

Il sostituto procuratore generale Fulantelli ha chiesto la conferma delle suddette condanne al termine della propria requisitoria. Tutti gli altri imputati sono stati assolti e per loro la sentenza non è stata impugnata.

Saltata l’accusa per 10 imputati di associazione a delinquere finalizzata al trasporto, alla detenzione allo spaccio di droga.

I