Divise scolastiche, sempre più istituti puntano sull’abbigliamento formale

Nelle scuole di molti paesi le divise scolastiche fanno parte della quotidianità. In Italia non tutti gli istituti scolastici hanno adottato questa politica ed in molti casi non è imposto un dresscode agli alunni, che sono liberi di vestirsi come meglio credono.

 

Nelle scuole elementari sono utilizzati i tradizionali grembiuli – di colore diverso per i bambini e per le bambine – mentre nelle scuole medie e nelle scuole superiori in gran parte dei casi non è previsto un abbigliamento specifico. Negli ultimi anni si è osservato però nel nostro paese un aumento delle scuole che propongono le divise, soprattutto per quanto riguarda quelle formali.  

Divise scolastiche: perché le scuole decidono di adottarle

L’utilizzo delle divise consente di ottenere dei vantaggi importanti, soprattutto quando vengono proposte agli alunni in tenera età. Se da un lato la divisa potrebbe sembrare un’imposizione, dall’altro svolge il compito di educare gli alunni al rispetto delle norme di comportamento da tenere in un determinato ambiente.

 

La scuola deve essere un luogo di formazione non sono culturale, ma anche sociale. Gli alunni devono apprendere sicuramente nozioni teoriche, ma al contempo devono imparare a comportarsi in società e a capire quali sono gli atteggiamenti che potranno tornare utili in diversi contesti sociali.

Grazie alle divise personalizzate per le scuole, gli istituti scolastici possono insegnare agli alunni che in determinati contesti esistono codici di abbigliamento e di comportamento da rispettare. 

 

La personalizzazione delle divise consente di avere un capo d’abbigliamento unico, che venga utilizzato solo in un particolare istituto scolastico e che consenta di riconoscere a colpo d’occhio chi ne fa parte.

Le uniformi scolastiche aiutano anche a far sentire gli studenti parte di una famiglia. Si può venire a creare una relazione emotiva con la scuola e può nascere un senso di appartenenza che rende più piacevole il tempo che si deve trascorrere in aula.

 

È risaputo che molti alunni non siano felici di trascorrere parte delle loro giornate nell’istituto scolastico e si è capito che il tempo speso per la propria formazione viene percepito meglio se ci si sente davvero membri della famiglia scolastica. La divisa aiuta a determinare questa relazione emotiva con la scuola ed anche a creare dei legami più forti tra gli alunni.

 

Indossare la divisa aiuta anche ad evitare le discriminazioni tra gli alunni. Non tutte le famiglie hanno le stesse possibilità economiche e man mano che i ragazzi crescono le differenti possibilità si manifestano in maniera sempre più chiara. I teenager amano indossare vestiti firmati e questo potrebbe mettere a disagio chi non può permettersi di stare al passo. Nei casi più gravi si arriva addirittura a dei veri e propri atti di bullismo. Con le divise per le scuole si combatterà questo problema alla radice, dal momento che tutti gli alunni saranno vestiti allo stesso modo.

 

L’uso della divisa consente anche di risparmiare tempo. Non ci si dovrà infatti preoccupare ogni giorno di scegliere l’outfit con cui andare a scuola, basterà indossare la divisa per essere pronti in pochi minuti

Ai ragazzi basteranno poche settimane per abituarsi e accettare questa scelta dell’istituto scolastico, dopo aver sperimentato in prima persona i benefici che derivano dall’avere una divisa personalizzata.

 

La divisa torna utile, infine, quando si organizzano delle attività all’esterno dell’istituto, ad esempio quando si va in gita scolastica. In questo contesto, far indossare una divisa agli alunni diventa anche un modo per ridurre il pericolo che qualcuno di loro si perda e per garantire con più semplicità la loro sicurezza.