Diocesi: nuove nomine pastorali

L’arcivescovo di Agrigento, mons. Alessandro Damiano, ha reso note altre nomine pastorali, che si aggiungono a quelle già pubblicate l’11 giugno e il 19 luglio scorso e alle quali a breve ne seguiranno altre. Don Giuseppe Calandra, che per anni è stato segretario dell’arcivescovo Montenegro, sarà il nuovo parroco dell’unità pastorale Michele Arcangelo – S. Caterina di Sciacca; Don Calogero Cusumano,  parroco della parrocchia San Domenico Savio di Ribera; Don Salvatore Lucio Fiore,  parroco delle parrocchie B.M.V. del Perpetuo Soccorso e San Michele di Menfi; Don Carmelo La Magra,  parroco in solidum moderatore dell’Unità pastorale Maria SS. Annunziata – Madonna del Carmelo – S. Giuliano di Racalmuto. L’elenco continua con la nomina di Don Fabio Maiorana a parroco di San Domenico di Realmonte; Don Riccardo Scorsone, è stato nominato vice rettore del seminario arcivescovile di Agrigento e Don Gioacchino Atanasio Vassallo,  responsabile della Comunità Propedeutica sempre del Seminario. A don Giuseppe Lentini, direttore dell’archivio storico diocesano, è affidato l’incarico di responsabile del bollettino ecclesiale agrigentino. Ai presbiteri interessati e alle comunità coinvolte – scrive mons. Damiano – va la gratitudine per la generosa disponibilità a mettersi a servizio della Chiesa Agrigentina, insieme alla preghiera affinché ogni scelta sia orientata alla maggior gloria di Dio e al bene della Chiesa”.