Differenziata: la virtuosità non è un’esclusiva dei piccoli comuni

Dai dati forniti dal Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti della Sicilia emerge un quadro che assegna ai piccoli comuni il primato della virtuosità nella raccolta differenziata.

Non c’è dubbio che la dimensione del territorio e l’entità della popolazione possano agevolare tali perfomance rispetto ai comuni più grandi, ma questo è vero fino ad un certo punto perché risulta fondamentale come viene organizzato il servizio e fino a che punto si riesce a coinvolgere la comunità e a stimolare una reale collaborazione del cittadino.

A supporto di questo ragionamento ci soccorre il caso che riguarda la città di San Francisco, una delle grandi città che è all’avanguardia nella raccolta differenziata, al punto da essere arrivata ad una percentuale dell’’80%. Se consideriamo che San Francisco conta oltre 7 milioni di abitanti ci rendiamo conto che questi livelli di raccolta differenziata sono altissimi.

Il progetto rifiuti zero di questa metropoli consiste nella sensibilizzazione dei cittadini alla raccolta differenziata associata a iniziative  semplici ma anche ingegnose.

A San Francisco i cittadini hanno solo tre bidoni della spazzatura e differenziano i non riciclabili, i rifiuti organici e tutto ciò che può essere recuperato (cartaplastica, metalli) e la semplicità è diventata un fattore vincente della raccolta.

Il comune di Agrigento, che è arrivato ad una percentuale del 65,6 % è ancora lontano dal raggiungere un sistema di raccolta efficiente e che possa godere di una piena collaborazione da parte dei cittadini.

L’esperienza ha dimostrato che nei servizi pubblici locali, a cominciare dalla nettezza urbana, l’inciviltà non è solo dei cittadini. Quando il servizio viene offerto in termini bene organizzati e con continuità, i cittadini rispondono. Se c’è un servizio efficiente, i cittadini lo apprezzano e collaborano..
Se i camion della spazzatura vuotano regolarmente i bidoni ai quali consegnare carta, vetro, metalli, plastica, e rifiuti organici umidi, i cittadini selezionano correttamente. Ciò avviene sia nelle città grandi che nei piccoli paesi. Quando i cittadini sembrano comportarsi da incivili, in realtà l’inciviltà dipende anche da chi non dà loro il servizio come si dovrebbe.