Derubata della borsa in un locale della movida: denunciati 3 minorenni

Dopo alcune indagini, i carabinieri della Compagnia di Agrigento, hanno identificato gli autori del furto di una borsa messo a segno nella serata di domenica 7 agosto, in un locale della movida di piazzetta San Calogero ad Agrigento. A finire nei guai sono stati tre sedicenni tunisini, ospiti di una comunità d’accoglienza del centro. Sono stati denunciati in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo, per furto.

Ad essere derubata mentre era a cena con una comitiva di amici, è stata una studentessa, ventunenne, palermitana, quel giorno in vacanza in città. Aveva appoggiato la borsetta sulla sedia che aveva accanto. All’improvviso i tre sono entrati in azione e uno di loro, con una mossa fulminea, ha arraffato l’accessorio, ed è scappato salendo per le scale che portano in via San Vito.

I militari dell’Arma, dopo avere raccolto la denuncia della vittima, hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della zona, e anche grazie a quei filmati, sono riusciti in pochi giorni ad individuare, e identificare i ladruncoli.