Dai contratti di lavoro al precariato: incontro CSA del Libero consorzio con il segretario regionale

Primo incontro del CSA alla presenza del segretario regionale, Giuseppe Badagliacca. Incontro che avviene dopo le ultime elezioni RSU con la presenza di iscritti e simpatizzanti del CSA. Il segretario Regionale ,Badagliacca , ha voluto ringraziare gli eletti e l’intero gruppo sindacale per il risultato raggiunto nella elezioni RSU del Libero Consorzio comunale di Agrigento.
Particolare emozione, palpabile negli occhi dei presenti, nel ricordo di Giacomo Caruso, scomparso da poco, figura storica del sindacato. Numerosi gli interventi ed i temi affrontati durante l’incontro dal coordinatore RSU, Luigi Bottone,  e dagli eletti, Giuseppe Spoto e Teresa Gattuso: le questioni finanziarie delle ex Province, la vicenda dei contratti e il variegato mondo del precariato che il Libero Consorzio ha concluso da poco tempo. “Il CSA alla provincia di Agrigento, costituito nel 2019- si legge in una nota- rappresenta un riferimento per i lavoratori ad ogni livello iscritti al Sindacato, uomini e donne che lavorano nella pubblica amministrazione e nei pubblici servizi . L’impegno del CSA sarà quello di valorizzare la professionalità dei lavoratori ed ottenere il giusto riconoscimento.” Rosy Mandracchia e’ stata votata nuova rappresentante aziendale coadiuvata dal vice segretario Enzo Dainotto e dal direttivo formato dagli eletti alla RSU, Luigi Bottone, Teresa Gattuso e Giuseppe Spoto e da Maria Alletto, Irene Galvano, Edonia Biancorosso, Lello Casesa e Salvatore Capritta.