Da Lady Gaga a Tom Holland e Alessandro Siani. Pioggia di star al cinema

Questo week end, gli amanti del cinema italiano si troveranno nell’imbarazzo della scelta tra diverse uscite cinematografiche che porteranno in sala una vera e propria pioggia di star, tra queste Lady Gaga, Al Pacino (House of Gucci), Alfred Molina e Tom Holland ai quali si uniscono Valerio Mastrandrea (Diabolik) e Alessandro Siani (Chi ha incastrato Babbo Natale?), giusto per citarne alcuni. Vi è anche il ritorno di uno dei supereroi più amati dai bambini, Spiderman con il nuovo capitolo intitolato Spiderman. No way home.

House of Gucci

House of Gucci è sicuramente uno dei film più attesi dal pubblico italiano e non solo. Il film diretto da Ridley Scott, ha nel cast Lady Gaga, Al Pacino, Jeremy Irons, Jared Leto e Adam Driver e narra la storia della saga dei Gucci e dell’omicidio del padre della maison, Maurizio Gucci, ordito dalla moglie Patrizia Reggiani, in una Milano trasformata negli anni Novanta e segnata da un grande cambiamento culminato con pagine di cronaca nera, firmate Gucci.

Il Film si ispira all’omonimo romanzo di Sara Gay Forden. A interpretare il ruolo della “vedova nera in House of Gucci è Lady Gaga, ovvero Patrizia Reggiani.

Come ricordano le cronache nere d’Italia, Patrizia Reggiani, dopo quindici anni di matrimonio, è stata lasciata dal marito Maurizio. Così, insieme ad una sua amica cartomante- Pina Auriemma- ha ordito il piano che ha portato all’omicidio del coniuge e al conseguente arresto della donna, condannata a ventisei anni di reclusione e liberata nel 2017 per buona condotta.

Secondo il regista Ridley Scott, Lady Gaga è stata l’attrice perfetta per interpretare questo ruolo. La cantante e attrice statunitense, già vincitrice di un Premio Oscar (2018, A Star is born), ha scavato dentro di sé stessa per trovare le tracce delle sue origini italiane.

Come è già accaduto per altri film, la critica si è spaccata in due. Secondo alcuni, in questo film è rappresentata la storia di un impero, che è nato, ha raggiunto il suo momento di maggiore gloria e poi ha sfiorato il declino. Il tutto è raccontato in modo teatrale, autentico e feroce e dà risalto a un mondo maschilista, in cui si discute di affari su uno sfondo fatto di lusso e tradimenti, dove gli uomini pensano solo ai soldi e le donne diventano delle vittime simili a delle eroine greche che impazziscono per amore e si spingono verso l’irrazionalità mosse dal dolore. Una di queste è la Reggiani, che, secondo alcuni, incarna il modello della vittima, costretta a crescere in fretta per essere messa da parte in un secondo momento.

Dall’altra parte ci sono quelli che reputano House of Gucci un film “cafone”, caduto in un trash offensivo e a tratti esilarante, in cui certi personaggi sono delle macchiette, un trash che ha il sapore di “mafia e spaghetti” e che denuncia per l’ennesima volta la visione stereotipata che all’estero si ha del nostro Paese. Una visione “tarocco” dei fatti.

House of Gucci è da oggi al Cinema Multisala Ciak di Agrigento. Orario degli spettacoli 17,00 20,00 22,30.

Spiderman. No way home

Dopo le voci che nel 2019 si sentivano sul possibile e definitiva scomparsa di Spiderman dal mondo della Marvel Universe, che hanno messo in subbuglio milioni di fan, ritorna nelle sale Spiderman. No way home .

Peter Parker viene smascherato da Quentin Beck che rivela a tutti la sua identità. Parker chiede aiuto a Dottor Strange che con un incantesimo dovrebbe portare la gente a dimenticare la vera identità di Parker. L’incantesimo che viene fatto da Strange, senza pensare troppo alle conseguenze, viene interrotto dallo stesso Parker che riporta con sé da altri universi cinque nemici: il Dottor Octopus, Goblin, Electro, Lizard e l’Uomo Sabbia.  A partire da questo momento, Parker/ Spiderman dovrà affrontare svariate peripezie in cui capirà che cosa significa imparare a gestire la propria fama con responsabilità.

Parker è un eroe umano in conflitto con la sua vita quotidiana, un eroe del quale viene svelata l’identità, mettendo a rischio le persone a cui vuole più bene. Questo film ricorda tanto quanto è importante proteggere chi amiamo. Ad attenderlo questa volta è una sfida epocale, destinata a cambiare il futuro della storia e, forse, anche la sorte del Multiverso.

Spiderman. No way home è al Cinema Concordia di Agrigento dal 15 dicembre. Orario degli spettacoli: 16:30-19:30-22:30

Chi ha incastrato Babbo Natale?

Pare che sia passato il tempo dei cinepanettoni, per lasciare spazio a un altro genere più natalizio, adatto a tutti, sia adulti che bambini, soprattutto per la sua morale implicita. Risponde a questi canoni l’ultimo film di e con Alessandro Siani, Chi ha incastrato Babbo Natale?, affiancato da Cristian De Sica, Angela Finocchiaro e Diletta Leotta, quest’ultima per la prima volta in un set cinematografico.

La storia narrata riguarda un’azienda, la Wonderfast, specializzata nelle consegne online e considerata una delle più potenti del settore nel mondo. Se nel corso dell’anno gli incassi della Wonderfast sono eccellenti, non è così durante il periodo natalizio. Pertanto, si pensa a come fare fallire Babbo Natale. La Wonderfast assolda il capo degli elfi di Babbo Natale e lo convince ad infiltrare nella sua fabbrica un nuovo manager: Genny Catalano, conosciuto come il “re dei pacchi”, pacchi vuoti e non contenenti doni. Genny è un truffatore che vive di espedienti coadiuvato da Checco, un piccolo scugnizzo di 8 anni. L’arrivo della coppia al Polo Nord darà vita ad una serie di peripezie, ma la magia natalizia prevarrà.

Come molti altri film di Siani, anche Chi ha incastrato Babbo Natale? si distingue per l’attualità dei temi, tra cui l’impronta delle multinazionali sull’ambiente e nella vita quotidiana di milioni di persone, ma anche la corruzione. Insomma, si tratta di un film che in modo edulcorato e sotto forma di fiaba educherebbe lo spettatore a riflettere su aspetti della vita quotidiana che a volte diamo per scontati, ma ci circondano condizionando la vita di ognuno.

Chi ha incastrato Babbo Natale? è al Cinema Multisala Ciak di Agrigento. Orario degli spettacoli: 16.30-18.30-20.30-22.30