Da “Facciamo squadra” levata di scudi a favore del sindaco di Agrigento

Levata di scudi a favore del sindaco di Agrigento. Dopo l’uscita dei consiglieri di Forza Italia sulla chiusura del centro d’informazione turistica di Porta di Ponte per trasformarlo in un punto vaccinale, i consiglieri comunali di “Facciamo squadra”, Valentina Cirino e Davide Cacciatore, dicono la loro. “Quelli di Forza Italia attaccano…quelli di Forza Italia. Se devono fare questa opposizione meglio che tornino in maggioranza. Apprendiamo che i consiglieri di Forza Italia pur di avere un pizzico di visibilità sollecitano interventi che sarebbero stati più opportuni inviarli ai propri compagni di partito che all’amministrazione. Bastava leggere semplicemente gli atti per evitare uno scivolone mediatico-amministrativo di così grande proporzione. La vicenda riguarda l’info point di piazzale Aldo Moro; precisiamo che l’info point è stato gestito dal Libero Consorzio grazie ad una convenzione del 2016 stipulata e rinnovata per altri 5 anni con delibera di Giunta comunale. La stessa convenzione- continuano i due- è stata rescissa appena l’8 luglio scorso per volontà del Commissario straordinario del Libero Consorzio Vincenzo Raffo, vicinissimo alle posizioni dell’on. Riccardo Gallo Afflitto”. Tornando alla disposizione del sindaco Miccichè che ha adibito l’info point a centro vaccinale i consiglieri precisano: “Alla luce anche delle recentissime normative nazionali che entreranno in vigore il prossimo 15 ottobre, diventa di grande importanza procedere con le vaccinazioni utilizzando il chiosco anche come centro di vaccinazione temporaneo. Ecco perché chiediamo ai consiglieri di Forza Italia di prestare maggiore attenzione quando intendono fare opposizione. In questo caso sarebbe stato più opportuno confrontarsi con il Commissario del Libero Consorzio Vincenzo Raffo il quale sicuramente avrebbe risolto il problema dell’info point secondo i desiderata dei consiglieri Azzurri”. E non tarda ad arrivare la contro replica dei  consiglieri comunali di Forza Italia.  I consiglieri azzurri affermano: “E’ fuori discussione che noi, consiglieri di Forza Italia, siamo a favore dell’insediamento di nuovi centri vaccinali. Anzi, non solo uno, ma almeno altri dieci. Noi abbiamo posto invece un problema, già sollevato in passato, di concertazione e collaborazione con il Consiglio comunale. Ovvero: se noi consiglieri fossimo stati coinvolti in tale decisione, avremmo proposto di mantenere il Centro informazioni turistiche, anche perché la città è ancora piena di turisti, e di allocare il Centro vaccinale in un camper, sempre a Porta di Ponte, salvaguardando così le due finalità. Tutto qui, a fronte di polemiche sterili e fuori luogo, gettando nella mischia anche altre Istituzioni che non c’entrano nulla in tale questione”.