“Cu mangia patate un mori mai”, nuova massima per Salvatore Cozzitorto

“Cu mangia patate un mori mai”. Il Masterchef di Cozzitorto va avanti a suon di massime siciliane. Se la settimana scorsa era stata una frittata a salvare l’agrigentino, questa volta è stata una frittura di patatine fritte. L’aspirante chef è arrivato ancora una volta alla prova finale quella che decide chi dovrà togliere il grembiule e andare via. Dopo l’esterna, i peggiori della sfida, compreso Salvatore, hanno dovuto affrontare il Pressure Test.

Gli chef hanno chiesto ai concorrenti di preparare tre grandi classici come le patatine fritte, il purè e gli gnocchi.

L’agrigentino ancora una volta ha usato una massima siciliana per darsi forza: “chi mangia patate non muore mai si dice in Sicilia, per questo non posso morire”, ha detto rivolgendosi alle telecamere. Ed infatti è riuscito a passare il turno. Una puntata difficile quella di giovedì scorso, iniziata tutta in salita all’insegna di “Na tazzulella ‘e cafè servita dallo chef Antonino Cannavacciuolo” protagonista della Mystery Box.

Per i 19 aspiranti chef è iniziata così la nuova sfida nelle cucine del cooking show di Sky. Cozzitorto ha dovuto inserire il caffè in un piatto salato, realizzato con alimenti come il coniglio e gli scampi. A giudicarli lo stesso Cannavacciuolo insieme ai colleghi giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Giorgio Locatelli. In palio, in questa prova, un vantaggio importante nel successivo Invention Test. Qui gli aspiranti chef si sono confrontati con il quinto quarto di pesce, parte ritenuta meno nobile ma dalla quale possono nascere ottimi piatti in cucina: le difficoltà non sono state poche, specialmente per Caterina che ha dovuto abbandonare il grembiule. Salvatore ha preparato il lato interno di ricciole con fegato e guance. Un piatto criticato in modo spietato dallo Chef Locatelli ma non tanto da risultare il peggiore.

Per Cozzitorto è così arrivato il momento della prova in esterna. ll menù della squadra del comandante (così lo chiamano gli amici), tutto a base di carne, non ha conquistato gli invitati.

Cozzitorto inserito nella brigata dei favoriti, ha finito col perdere la sfida, per poi sopravvivere al successivo Pressure Test. Come detto ha dovuto preparare purè, gnocchi e patatine fritte. L’agrigentino adesso sarà ancora in gara giovedì prossimo, sempre alle 21,15, sempre su SKY UNO.