Crolli alla Scala dei Turchi, procura apre inchiesta

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un’inchiesta, attualmente a carico di ignoti, per inosservanza delle norme a tutela dei beni artistici, culturali ed ambientali della Scala dei Turchi, dove anche, negli scorsi giorni, si sono registrati cedimenti dal costone di marna bianca.

La Capitaneria di porto di Porto Empedocle ha ricevuto la delega da parte della Procura, e nei prossimi giorni saranno sentite diverse persone.
Massi e pietre sono venuti giù nei giorni scorsi a causa del maltempo senza coinvolgere visitatori.