Covid -19: l’Asp di Agrigento acquista materiale sanitario per fronteggiare l’emergenza sanitaria

 

L’asp di Agrigento ha acquistato mille tamponi per le indagini virologiche, su richiesta del direttore del dipartimento del Farmaco in ottemperanza alle misure di prevenzione circa l’emergenza sanitaria determinata dall’epidemia Covid-19”.

Fra gli strumenti sanitari acquistati ci sono 1380 guanti in lattice, 350 camici in tnt, 1100 cuffie in tnt, 900 calzari in tnt, 1800 guanti monouso in nitrile. Infine dalla ditta Racom di Agrigento sono stati acquistati 14mila guanti in vinile (per un totale di 1685 euro oltre Iva).

Nel frattempo sempre all’asp è stata aggiudicata la fornitura di 2mila flaconi di 1 litro di alcol etilico denaturato e 10mila flaconi da 1 litro di sali di ammonio quaternario in soluzione alcolica incolore (30mila800 euro oltre Iva) ed è stato comprato del materiale monouso igienico-sanitario: rotolini asciugamano, bobine asciuga tutto, carta igienica, rotoli per lettiga e asciugamani piegati a C.

La spesa del materiale monouso è stata suddivisa in diversi lotti e fatta da diverse ditte per un totale di circa 198mila506 euro.

Infine – su delibera del dirigente Alessandro Mazzara, è stata resa disponibile per l’Asp con affidamento alla ditta In Mm per un toale di 50 mila euro oltre Iva – la fornitura del sistema di biocontenimento da collocare nell’unità di Medicina e Chirurgia di accettazione e di urgenza del San Giovanni di Dio.