Coronavirus. “Siamo usciti per prendere una boccata d’aria”: cinque denunciati

“Siamo usciti per prendere una boccata d’aria, adesso torniamo a casa”. Questa una delle frasi più ricorrenti, quasi una giustificazione, che gli agenti della polizia Stradale di Agrigento si sono sentiti ripetere, nella giornata di domenica, dagli automobilisti fermati per un controllo lungo le principali strade della città. E’ successo nelle statali 115 e 640, e lungo il viale Falcone-Borsellino, sul lungomare di San Leone.
Cinque persone sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento, per inottemperanza al decreto del Governo. Tantissime le autocertificazioni acquisite e adesso al vaglio dei poliziotti.