Coronavirus, salgono a 7 i ragazzi empedoclini positivi tornati da Malta

Salgano a sette i casi di Coronavirus a Porto Empedocle. Questa mattina i medici dell’Asp di Agrigento hanno dato l’esito dei tamponi degli altri cinque ragazzi, due dei quali minori, tornati dalla vacanza a Malta: sono tutti positivi. Due dei quali, appena tornati a Porto Empedocle, avrebbero avuto contatti con familiari e altre persone, soprattutto coetanei. Poi effettuato il tampone si sono messi in isolamento. “È una situazione che ci preoccupa molto. Sono stati in circolazione per le vie del paese, e partecipato a delle mangiate”, dice il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina.

“Rinnovo l’appello a tutti quanti sono stati a contatto con il gruppo di ragazzi di mettersi subito in contatto con l’Asp di Agrigento, o con il medico di famiglia, per vedere il da farsi – continua il primo cittadino -. Purtroppo stiamo verificando che quanti tornano da Malta hanno sintomi da Covid-19 o hanno contratto il virus. C’è un caso ad Agrigento tornato da Malta, e c’è un caso a Favara anche lui tornato da Malta”

“Bisogna essere responsabili, utilizzare la mascherina, rispettare la distanza e rispettare le regole. Ed evitate in questo periodo di fare viaggi soprattutto,all’Estero, e soprattutto a Malta, Grecia, Spagna e Croazia. Mi ha detto la dottoressa dell’Asp, che c’è ancora oggi gente che sta partendo per questi posti. Tra i sette contagiati ci sono anche due minorenni, adesso valuterò anche nei confronti di questi genitori quali siano gli atteggiamenti da tenere come Istituzione. Come si fa a mandare in un periodo emergenziale due minori da soli in uno Stato straniero”, conclude la sindaca Carmina.