Controlli antiCovid: ancora multe

Fine settimana di controlli interforze per contrastare il contagio da Covid-19. Arma dei carabinieri, polizia di Stato, Guardia di finanza, polizia Provinciale, e i vari corpi di polizia Municipale, con il coordinamento della Prefettura e Questura di Agrigento, hanno effettuato diverse ispezioni e verifiche ad Agrigento, e provincia. Nella sola giornata di sabato sono state controllate 51 attività commerciali, e sottoposte a verifica 220 persone. Sono state elevate due sanzioni amministrative per il mancato rispetto delle regole anticovid, oggi imposte con la Sicilia in zona “gialla”.

In ragione dell’attuale situazione epidemiologica che nel territorio regionale presenta ancora profili di criticità tali, da non consentire un allentamento dell’attenzione sul rispetto delle disposizioni di prevenzione del contagio, sono stati svolti servizi di vigilanza e controllo interforze a “tappeto, che continueranno ad interessare l’intero territorio provinciale, con particolare riguardo alle zone di maggiore criticità, quali quelle dei centri storici, dei luoghi della “movida”, delle aree commerciali, e delle località balneari, nonché in tutte quelle zone caratterizzate da frequenti fenomeni di assembramento.

Il prefetto Maria Rita Cocciufa, ancora una volta, invita i cittadini a rispettare tutte le misure oggi previste per arginare il contagio, soprattutto per quanto concerne le disposizioni in materia di distanze interpersonali e di corretto utilizzo dei dispositivi personali di sicurezza.