Consiglieri di Palma di Montechiaro aderiscono a Prima l’Italia

I consiglieri comunali del comune di Palma di Montechiaro,  Salvatore Acri, Calogero Castronovo, Salvatore Montalto,  Giuseppe Petrucci e Tiziana Salamone aderiscono al progetto politico dell’onorevole Carmelo Pullara candidato alle elezioni regionali nella lista “Prima l’Italia” . Sono stati gli stessi consiglieri a dichiararlo in un incontro svoltosi ieri,  19 settembre, al Palazzo Ducale del comune di Palma di Montechiaro. I consiglieri eletti, presenti all’incontro,  hanno dichiarano che, “fermo restando il mantenimento del patto elettorale con la città, con riguardo alle liste civiche nelle quali sono stati eletti al consiglio comunale, e gli equilibri scaturenti all’interno dello stesso, ritengono che sia necessario una rappresentanza esterna, anche per le refluenze positive su Palma di Montechiaro e i palmesi, ed il supporto ad un candidato, nella fattispecie l’onorevole Pullara con precisa collocazione in un partito regionale e nazionale come Prima l’Italia”. “Al termine dell’incontro- si legge in una nota-  è giunto per un saluto il Sindaco di Palma Stefano Castellino e l’incontro con  Carmelo Pullara è stato propizio per lanciare la proposta comune di gemellaggio tra i due Comuni vicini Palma di Montechiaro e Licata, comuni che condividono molto. Solitamente il gemellaggio viene fatto tra comuni provenienti da nazioni diverse, questo gemellaggio invece sarebbe un nuovo esperimento che permetterebbe alle due località di rafforzare la loro posizione strategica all’interno della provincia e della regione. Inoltre,  all’incontro erano presenti il candidato sindaco Giuseppe Morgana, i consiglieri non eletti ma che hanno abbracciato il progetto: Cacciatore Daniele, Cacciatore Giuseppe, Amato Sharon, Tuzzolino Giuseppina. All’incontro erano anche presenti altri sostenitori del progetto, Aserio Carmelo, Messinese Totò e Sallia Domenico. Mentre Gaetano Falsone ed il suo gruppo non potendo essere presente hanno inviato un saluto all’onorevole Pullara confermando la loro adesione al progetto. L’incontro è stato moderato  da Lorenzo Pace.”