Conosci, previeni e difenditi: iniziativa al Centro Commerciale Città dei Templi

Anche Agrigento è tra le 11 città italiane sede dell’ iniziativa “Diciamo no alla violenza contro me donne. Conosci, previeni, difenditi”. Il prossimo 28 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che si celebra il 25, l’Associazione Professionale I.P.T.S. organizza un corso  gratuito per tutte le donne al centro commerciale “Città Dei Templi” , il cui direttore, Elisa La Rocca, ha sposato l’iniziativa. Con il coordinamento di Angelo Cutaia, Istruttore Formatore Referente Regionale dei Corsi, si discuterà sull’analisi dei dati e delle forme di violenza, nozioni di vittimologia e criminologia, la prevenzione difensiva efficace, la gestione del confronto, gli effetti psicofisici destabilizzanti, tecniche e tattiche di difesa personale. “Donne al Sicuro – dice Cutaia- è un corso dedicato e studiato esclusivamente per le Donne.

Semplice, efficace e reale, il corso insegna come ottenere una vera e propria Mentalità Difensiva. Non un banale corso di difesa personale, quindi, Donne al Sicuro insegna a conoscere, riconoscere e prevenire i fenomeni di violenza e a gestire psicologicamente e fisicamente un’aggressione. L’attenzione degli Istruttori IPTS nei corsi di Donne al Sicuro è rivolta soprattutto a salvaguardare l’incolumità della persona aggredita con una serie di tecniche, di facile apprendimento e memorizzazione, che si basano sul risveglio dell’istinto di autodifesa.” Inoltre , durante l’incontro, in programma dalle 10 alle 13, è previsto un focus  sull’uso difensivo dello spray al peperoncino.

In Italia lo spray urticante è in vendita liberamente: si può trovare in armerie e negozi specializzati, su internet e, dal 2011, anche in alcuni supermercati o persino farmacie.
Questo oggetto viene commercializzato a un prezzo contenuto e si presenta come “un’arma di difesa personale” dalle aggressioni, come accaduto a Milano, dove una ragazza di 25 anni è riuscita a salvarsi da un tentativo di violenza sessuale da parte di un uomo di 31 anni, che l’aveva molestata alla stazione Garibaldi.

L’iscrizione gratuita on-line sul sito www.inps.it