Congresso IMAHR: premiati tre maîtres e uno chef di Agrigento

 

Dal 14 al 18 novembre si è svolto presso i Rimini Hotel Continental il VI Congresso IMAHR  (International Maîtres Association Hotel Restaurant). Il congresso, con appuntamento annuale, nasce come da mission dell’associazione, per promuovere i Maîtres e le figure professionali e manageriali che promuovono il “Made in Italy” del servizio, dell’impresa e dei prodotti nel segmento della ristorazione e dell’ospitalità nel Mondo.

L’obiettivo di quest’anno del congresso la cucina kosher, presentata e raccontata da esperti della società Kosher Delight di Roma. Questi ultimi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la formazione dei professionisti Imahr.

Numerose le onoreficenze ottenute dai maître della regione Sicilia. In particolare ad Agrigento, dove sono stati insigniti del premio maitre Gerlando Lorenzano del Kokalos, Giancarlo Palumbo del Parco Chiaramontano, Silvano Pensato del Dioscuri Bay Palace Hotel e del premio Gran maestro dell’ospitalita e della ristorazione (GMOR); per la categoria chef lo chef Giuseppe Prato.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente di IMAHR Francesco Vaccarella ed il delegato per la provincia di Agrigento Gaetano Lattuca.