Confcommercio Agrigento incontra i candidati al collegio uninominale alla Camera

Confcommercio Agrigento, nella propria sede di via Imera, insieme al Gruppo Giovani Imprenditori di Agrigento, ha “aperto le porte” alla politica, dando vita ad un confronto con i candidati della provincia alla Camera dei Deputati. Sul tavolo sono stati posti i temi più sentiti dalle imprese locali e le urgenze da affrontare come il “caro bollette”, il futuro delle concessioni balneari, la rigenerazione urbana dei centri storici, l’auspicata riduzione del cuneo fiscale.

La Confcommercio Agrigento, nel ringraziare per la disponibilità i candidati, ha voluto evidenziare e trasferire la più grande delle preoccupazioni, ovvero, che senza l’adozione di misure urgenti, il futuro dell’imprenditoria è incerto, e le piccole e medie imprese non possono essere lasciate sole, con il concreto rischio di chiudere per sempre i battenti. Confcommercio Agrigento auspica che tutte le parti politiche, pur con le rispettive differenze e punti di vista, siano concordi nel contrastare la crisi che, mettendo in pericolo l’esistenza delle piccole e medie imprese, sta minando le fondamenta dell’intera economia nazionale. Hanno accettato l’invitoed erano presenti, Filippo Perconti (m5s), Eleonora Sciortino (pd) e Leonardo Ciaccio (azione/Iv)