Condannata per truffa: arrestata, e posta ai domiciliari

I carabinieri della Tenenza di Favara, in esecuzione di un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Agrigento, hanno arrestato una quarantaseienne disoccupata, di Favara, Annamaria Stagno.

La donna deve espiare la pena di 7 mesi di reclusione, perché riconosciuta responsabile di truffa in concorso, commessa, a Favara, il 28 dicembre del lontano 2006. Espletate le formalità di rito, è stata tradotta presso la propria abitazione, per scontare la condanna.