Concerto dei Subsonica, gli organizzatori: “La causa un surriscaldamento.”

Subsonica

È stato un surriscaldamento all’interno della cabina audio disposta sul palco, dove sono collegati tutti i punti sonori del service,  la causa del mancato concerto di ieri sera, al teatro Valle dei Templi di Agrigento, dei Subsonica. Un surriscaldamento che ha bruciato tutte le casse acustiche disposte davanti il palco che componevano l’impianto sonoro e che erano state istallate in mattinata. Lo sottolineano gli organizzatori.  “Purtroppo- continuano- la soluzione era smontare tutto e rimontare un altro impianto sonoro funzionante ma i  tempi erano lunghi e , quindi, si è deciso di rinviare o annullatre tutto. Adesso, si sta valutando il da farsi compatibilmente con la disponibilità degli artisti per il recupero in altra data.
Non c’è stato nessun principio  d’incendio. Il responsabile del service, Riccardo Liotta, esperto professionista con oltre 40 anni di esperienza,  è salito sul palco in compagnia degli organizzatori e del gruppo dei Subsonica e annunciato  quanto accaduto. Il pubblico ha capito la gravità dell’accaduto e ha manifestato la propria solidarietà  con un forte applauso. È stato un momento  di forte emozione e con le lacrime agli occhi da entrami le parti. Il pubblico è sempre più grande di noi”.