Compra furgone su internet, ma è una truffa: donna perde 15.500 euro

Ha trovato, sui social, un furgone quasi nuovo ad un prezzo vantaggioso. Dopo avere contattato il venditore, e concordato l’acquisto, ha effettuato in un’unica soluzione un bonifico di ben 15.500 euro. Il furgone sarebbe dovuto arrivare ad Agrigento, nel giro di una settimana, ma non è mai giunto a destinazione.

Ad essere stata raggirata una ventitreenne ucraina, domiciliata nella città dei Templi. La giovane ha formalizzato la denuncia per truffa, a carico di ignoti, alla polizia. Ha raccontato quanto le era accaduto, ed ha fornito agli agenti gli elementi in suo possesso. Si spera utili per provare a risalire all’identità del truffatore.

Sono state avviate le indagini, e il fascicolo è stato poi inviato anche ai colleghi della Postale. La donna, nei giorni successivi al bonifico per l’acquisto del mezzo, ha provato e riprovato di contattare, il venditore, o presunto tale. Ma di lui non c’era più praticamente nessuna traccia.