Come abbinare il vino rosso: consigli e informazioni utili 

Un buon vino rosso ci accompagna sempre durante una serata speciale, è presente nei momenti felici ed è un ottimo consolatore quando gli animi si rattristano. Ottimo accompagnatore di cibi, è gustoso ed esalta i sapori se abbinato in modo corretto ai diversi pasti. 

 

Ogni piatto ed ogni sapore necessitano di un vino ideale di accompagnamento servito alla giusta temperatura. Le tipologie di vino sono tante e ognuna ha il suo livello di invecchiamento, la paura di sbagliare è tanta e una guida semplice è lo strumento perfetto per comprendere quali sono le regole di base per accoppiare un pasto ad un vino. 

 

Gli abbinamenti tra i vari vini e i cibi sono numerosi, è necessario saper creare un’armonia di colori e sapori, in particolar modo quando si utilizzano vini importanti e datati dai sapori forti e contrastanti. 

 

Vino rosso e abbinamento con i cibi

 

Quando parliamo di vino rosso la nostra mente lo associa automaticamente alla carne, un grande classico della tavola sin dall’antichità. Il vino rosso esalta i sapori e i profumi dei piatti a base di carne in modo unico, tuttavia per poter abbinare il vino perfetto è importante conoscere il grado di cottura della carne.

 

Il vino rosso molto giovane è adatto alla carne al sangue: la carne poco cotta ha un sapore molto forte e il palato necessita di equilibrio e delicatezza che solo un vino giovane può offrire. 

Al contrario, quando a tavola si presenta una carne bollita o molto cotta, un vino invecchiato risalta meglio i sapori e dona il giusto contrasto con la carne. Se parliamo di carne bianca cotta alla brace o alla griglia, invece, il vino ideale è un vino rosso fresco e leggero. 

 

I vini pregiati, come i vini chateaux pétrus, rappresentano la categoria dei vini importanti che necessitano di molta attenzione durante l’abbinamento: sono corposi ed eleganti, perfetti da abbinare alle carni rosse ben cotte, selvaggina e ai formaggi. 

 

Vino rosso abbinamento con i formaggi 

 

Un altro abbinamento classico della tavola è il vino rosso con il formaggio, in questo caso regna il contrasto tra i sapori, è necessario tenere in considerazione gli elementi grassi del formaggio che lo rendono dolciastro, salato o piccante. 

 

Un formaggio fresco e delicato richiede un vino leggero, il palato cerca i sapori delicati e poco alcolico. Al contrario, i formaggi stagionati che superano i 24 mesi di stagionatura, cercano contrasti forti che solo un vino invecchiato e di grande struttura può dare. 

 

Vino rosso abbinamento con i dolci 

 

A qualcuno può sembrare strano l’esistenza di diverse tipologie di abbinamento con i dolci, in realtà il vino rosso è un ottimo accompagnatore del dessert, se si è a conoscenza delle diverse distinzioni:  

 

  • Gli spumanti dolci sono ideali con dolci lievitati come pandori e panettoni oppure con dolci contenenti crema e panna, ideali per sgrassare l’effetto delle bollicine;
  • Il vino rosso frizzantino è ottimo da accostare a torte e crostate;
  • I vini dolci liquorosi sono consigliati per un accostamento con dessert molto intensi e strutturati, in particolare se è presente il cioccolato.