Colpi di pistola contro abitazione di disoccupato agrigentino. Si tratta di un avvertimento?

Tre colpi di pistola sono stati esplosi contro il balcone dell’abitazione di un 45enne, licatese, disoccupato. Sono in corso indagini dei carabinieri della Compagnia di Licata, coordinati dalla Procura della Repubblica. Il fatto è successo ieri sera. Non ci sono testimoni.

Da chiarire le cause che hanno portato i malviventi a sparare contro il prospetto esterno della palazzina. Al momento non esiste alcun elemento, che possa aiutare gli investigatori ad indirizzare le indagini nella direzione giusta per dare una spiegazione, a quello che sembra essere un attentato intimidatorio. Forse un avvertimento.