Cimino nominato componente del Cts dell’Urbanistica in Sicilia

Alfonso Cimino, presidente dell’Ordine degli architetti di Agrigento, nominato componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Urbanistica (ex Cru), istituito dall’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Salvatore Cordaro, per il quadriennio 2021-2025. Il prestigioso incarico gli è stato affidato sulla base della terna proposta dalla Consulta Regionale degli Architetti e delle sue esperienze professionali
“Sono onorato – afferma Alfonso Cimino – per la scelta che la Consulta degli architetti siciliani ha operato inserendo il mio nominativo all’interno della terna proposta dall’assessorato regionale Territorio Ambiente, nella consapevolezza che continuerò a lavorare rappresentando, in seno al Comitato, gli architetti siciliani in un momento particolarmente importante per il territorio regionale, in cui entra a pieno regime una nuova normativa urbanistica che, se ben interpretata, potrà costituire uno strumento fondamentale per l’adozione di nuove politiche di gestione del territorio, fondate sulla rigenerazione urbana e sulla riduzione del consumo di suolo”.
La nomina è il riconoscimento all’architetto Cimino per l’impegno profuso nello svolgimento del proprio ruolo di Presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Agrigento e di componente della Consulta Regionale degli architetti siciliani.
“Un doveroso ringraziamento – conclude Cimino – all’assessore Salvatore Cordaro per la fiducia in me riposta. Sono certo che avrò modo di lavorare, con impegno e senso del dovere, con i componenti del CTS e con il dirigente regionale dell’Urbanistica, architetto Rino Beringheri, per valorizzare il nostro territorio e le nostre città”.