Chiusi 2 esercizi pubblici per motivi di ordine e sicurezza pubblica

Raffadali: la Polizia di Stato chiude due esercizi pubblici per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

 

Con provvedimento del Questore di Agrigento Maurizio Auriemma, la Polizia di Stato ha adottato, due provvedimenti di sospensione dell’attività lavorativa, per la durata di quindici giorni, nei confronti dei titolari di due esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nel comune di Raffadali.

Il provvedimento, adottato dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, veniva emesso a seguito di ripetute segnalazioni, adeguatamente riscontrate dagli agenti, nelle quali si riferiva che detti esercizi pubblici risultavano frequentati da soggetti pregiudicati.

I due locali è stato accertato essere abituale luogo di ritrovo dei citati soggetti controindicati e sono stato teatro nei mesi scorsi di violente liti e risse.
La ratio della norma mira a tutelare la sicurezza e l’incolumità della collettività in special modo giovanile, mesa a rischio dalla presenza di soggetti pregiudicati gravitanti nel mondo dello spaccio degli stupefacenti creando disturbo alla normale convivenza civile.