Castrofilippo, sequestro di beni all’ex Direttore di Poste

Il gip del Tribunale di Agrigento, ha accolto le richieste del pm Alessandra Russo, sequestrando i beni, per un valore complessivo di 200 mila euro, di proprietà del già direttore delle Poste dell’Ufficio di Castrofilippo.

L’uomo, accusato di peculato e truffa, avrebbe sottratto risparmi ai clienti dell’ufficio postale di cui era direttore ed è stato sottoposto ad un procedimento disciplinare da parte delle Poste. Il sequestro disposto dal Tribunale ha riguardato una motocicletta, un’auto e la quota, del 50 per cento, di un appartamento.