Casteltermini corsaro a Villabate. Sylla trascinatore per i granata

Sylla

Un Casteltermini perfetto in tutti i raparti, decimata dagli infortuni, con una prova di carattere è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio in un campo ostico come quello di Villabate.

Un primo tempo giocato a viso aperto da entrambe le squadre con un Priolo decisivo in più di un’occasione. Il valore in campo tra le due squadre era differente come dimostra la classifica, infatti il locali hanno basato la partita su provocazioni e minacce, ma che poco hanno colpito i granata che con una prova maiuscola nella ripresa hanno rifilato tre reti. E’ proprio nella ripresa che si infiamma la gara dove al 5’ è il Casteltermini a passare in vantaggio con il giovane locale Giuseppe Noto servito alla perfezione da un altro prodotto locale Giuseppe Spinello. Passano i minuti ma la manovra è sempre di marca granata e lascia presagire che il raddoppio è vicino e così è: ancora Spinello salta due uomini appoggia a Sylla che salta addirittura il portiere ed insacca in rete per lo 0 a 2.

Il Villabate non molla e si procura un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta l’esperto Li Castri ma un super Priolo intuisce e lascia la sua porta inviolata. Passano pochi minuti e il Villabate accorcia le distanze con l’attaccante Biancorosso, il locali iniziano a crederci ma i granata capitanati da Argento sanno di avere la partita in pugno così al 42’ uno scatenato Sylla si invola verso la porta e viene falciato. Calcio di rigore per i granata! Sul dischetto si presenta l’esperto centrocampista granata Peppe Cusumano. Pallone da una parte e portiere dall’altra, 1 a 3. Minuti finali molto vibranti ed intensi dove i granata hanno gestito con intelligenza e forza.

Dopo 5 minuti arriva il triplice fischio del direttore di gara: Villabate 1 – A.S.D. Casteltermini 3.