Caritas, azioni di sostegno per i più poveri

“Malgrado la fiducia ispirata dall’arrivo del vaccino e il desiderio di immaginare presto un ritorno alla normalità possibile e vicino, sappiamo già che i dolorosi effetti determinati dalla pandemia in corso, sopratutto dal punto di vista economico, continueranno a farsi sentire anche nei mesi successivi”. È quanto scrive il direttore di Caritas Diocesana Agrigento, Valerio Landri, in una lettera  indirizzata ai parroci dell’Arcidiocesi e ai referenti delle Caritas parrocchiali, interparrocchiali e cittadine. “Per questa ragione – continua – dopo un attento studio delle risorse a disposizione, abbiamo cercato di reperire ulteriori fondi da destinare al supporto dell’azione caritativa delle parrocchie, per definire nuove azioni di sostegno. Infatti, seppure certamente non potremo permetterci di continuare un’azione di supporto come quella sinora data, riteniamo indispensabile garantire alle parrocchie più attive e virtuose il nostro sostegno”.  Tre le azioni proposte per il periodo 15 gennaio – 31 marzo 2021: il moltiplicatore alimentare, la colletta alimentare e il sostegno al traporto al banco alimentare. Per dare una visione ancora più chiara delle iniziative le Parrocchie interessate potranno partecipare ad un incontro sulla piattaforma ZOOM in programma domani alle  16,30.