Carabinieri, scattano le manette per allacci abusivi alla rete elettrica

Furto di corrente elettrica per mezzo di allaccio abusivo, scattano le manette per due operai

L’ipotesi di reato è di furto aggravato nei confronti di due operai romeni di 33 e 28 anni di Ravanusa. I due, infatti, sembra abbiano creato un allaccio abusivo a favore della propria abitazione usufruendo gratuitamente di corrente elettrica.
I carabinieri si sono mossi forse sulla base di alcuni sospetti mirati.

Una volta entrati all’interno dell’abitazione, i due militari dell’Arma hanno immediatamente constatato la presenza dell’allaccio abusivo e hanno arrestato i due colpevoli in flagranza di reato. Attualmente i due sono agli arresti domiciliari.