Canicattì, colpi di pistola contro porta di un’abitazione

Intimidazione nei confronti di un cittadino nigeriano (pista più accreditata) residente a Canicattì il quale, al rientro a casa (in affitto) dopo 48 ore di assenza, ha trovato sforacchiato il portone di ingresso. Due almeno i colpi visibili (quattro i bossoli rinvenuti) nel portone di ingresso di un’abitazione del popolare quartiere Borgalino.
Dopo la triste scoperta, la chiamata al 112 e le indagini avviate dai carabinieri.
Ogni pista viene ritenuta buona.