Canicattì, assegnato “codice bianco” ad un’anziana sofferente: la famiglia presenta un esposto

A Canicattì, i familiari di un’anziana donna hanno deciso di presentare un esposto per segnalare una, per loro,  “disfunzione” all’ospedale Barone Lombardo. In pratica alla donna avrebbero attribuito un codice errato al triage mettendo a repentaglio la sua vita.. A quanto pare l’anziana ha atteso 8 ore con un “codice bianco” nonostante stava male. Dopo l’attesa, il cardiologo dell’ospedale, una volta visitata, ha disposto il ricovero in terapia intensiva effettuando l’impianto di un pacemaker perchè sarebbero stati ritrovati gravi scompensi cardiaci .