Cade in ospedale e si rompe il femore: chiesto risarcimento all’Asp per oltre 140 mila euro

Si è rotto il femore mentre era ricoverato all’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì, nel giugno del 2015. Era caduto per la presenza di attrezzature abbandonate sul pavimento. Adesso chiede il risarcimento danni all’Asp per 142.058 euro. A riportare la notizia il quotidiano “La Sicilia”.