Bruciano sterpaglie in un terreno, muore un 68enne

E’ stato trovato morto, forse nel tentativo di contenere o spegnere un’incendio di alcune sterpaglie, divampato in un appezzamento di terreno. Vittima un riberese 68enne. E’ successo sabato sera in contrada “Cilinda”, poco dopo l’Isola ecologica, di Ribera.

I vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca, intervenuti nella zona, hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo, dopo che alcuni residenti hanno visto le fiamme.

Tutto l’accaduto è ancora al vaglio dei carabinieri della locale Tenenza, accorsi sul posto insieme al 118 e ai vigili del fuoco.

Due le circostanze da chiarire: da una parte capire se l’uomo sia morto per un malore e per le esalazioni del fumo, o nel tentativo di spegnere le fiamme.