Botti di capodanno, giovane narese perde entrambe le mani

La festa di capodanno si è trasformata in tragedia per un giovane narese di 15 anni che perde entrambi le mani a causa dei botti di capodanno.

Nella notte di capodanno a Canicattì un giovane ragazzo narese è rimasto gravemente ferito a causa di un petardo. Non si conoscono i dettagli, ciò che è certo è che erano le 20,30 quando è successo il fatto. Immediatamente dopo è stato trasferito all’ospedale di Canicattì, ma fin da subito il quadro clinico era disperato. A questo punto l’elisoccorso di Caltanissetta ha trasportato il ragazzo al Civico di Palermo dove ha subito un intervento di amputazione di entrambe le mani.