Agrigento, incidente mortale sul lavoro: la solidarietà della Cisl

Sull’incidente mortale sul lavoro, avvenuto oggi nella zona industriale di Agrigento, dove ha perso la vita il 28enne Massimo Aliseo ( Leggi anche: Tragico incidente sul lavoro, alla zona industriale di Agrigento morto 28enne), si registra l’intervento del Segretario della Cisl agrigentina Maurizio Saia.

Inizia male il nuovo anno– si legge- il 2019 ci presenta subito il conto, un incidente mortale. Una simile tragedia ci riempie di dolore, è assurdo perdere la vita in questo modo. Un giovane padre, marito, un lavoratore che prestava la propria opera per assicurare il minimo e indispensabile alla propria famiglia”.

Per Saia, si ripropone con tutta la sua violenza il tema della sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro.

Non si può e non si deve morire per lavoro- continua- il costo della vita umana per un lavoro è un prezzo troppo alto da pagare. Un’altra morte che si poteva certamente evitare, un’altra sconfitta per tutti, istituzioni, datori di lavoro, sindacati”.

La Cisl di Agrigento esprime vicinanza e cordoglio alla famiglia di Massimo Aliseo.