Blitz droga tra Porto Empedocle ed Agrigento: apertura dibattimento rinviata a gennaio

E’ iniziato, in Tribunale ad Agrigento,  il processo scaturito dall’inchiesta denominata “Supermarket”condotta dagli agenti del Commissariato Frontiera su un presunto giro di droga tra Agrigento e Porto Empedocle.

Alla sbarra sono finite 26 persone con diverse accuse. L’indagine, del 2014, permise di scoprire che si spacciava droga, del tipo cocaina e hashish,  in una casa privata, in una villetta pubblica e all’interno dei locali di un bar di Porto Empedocle.

L’apertura del dibattimento è stata rinviata per l’8 gennaio prossimo dal presidente del collegio dei giudici Luisa Turco a causa di due difetti di notifica ad altrettanti imputati.