Blitz dei carabinieri, allacci abusivi: scattate 5 denunce nell’agrigentino

Sono scattate cinque denunce, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di furto aggravato in concorso.

In particolare, a seguito di un controllo dei carabinieri, nelle case popolari di Racalmuto sono stati scoperti allacci abusivi alla rete pubblica utili all’approvvigionamento d’acqua delle abitazioni attraverso tubature “volanti”.

Cinque persone sono state denunciate. Risiedono, con le famiglie, in palazzine di edilizia popolare, con tanto di assegnazione, in via Giovanni Paolo II, in contrada Zichi. I controlli sono stati effettuati dai militari dell’arma in collaborazione con i tenici dell’Enel e Girgenti Acque.