Avvocato muore alcuni giorni dopo vaccino, aperta indagine

Aperta un’indagine per la morte di un avvocato di 59 anni, Venerando Bellomo, di Grotte. I familiari hanno presentato un esposto chiedendo alla Procura di Agrigento, di accertare un’eventuale correlazione con la seconda dose del vaccino Pfizer, che gli era stata somministrata giovedì.

I carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, coordinati dal procuratore capo Luigi Patronaggio, hanno contattato l’Asp che ha attivato il protocollo per accertare, le cause del decesso, e verificare se il vaccino possa essere soltanto una tragica coincidenza o meno.

La Procura non ha ancora deciso se fare eseguire l’autopsia sul corpo del professionista.