Atto intimidatorio nei confronti del direttore Consorzio di Bonifica

Un proiettile chiuso in una busta, è stato recapitato, lo scorso mese di luglio, all’ufficio postale di Palermo, indirizzato al direttore del Consorzio di Bonifica Sicilia Occidentale, Giovanni Tomasino. Si è saputo solo adesso e vi sono indagini in corso dei carabinieri della Compagnia di Sciacca.

La Procura ha aperto un fascicolo d’inchiesta. A riportare la notizia il GdS.