Atti persecutori (stalking) ad autista di autotreni, in due vanno a processo

Il Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano accogliendo la richiesta del pubblico ministero Antonella Pandolfi,   ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di Friedrich Haeder Johann, e Alfred Oberrauch, rispettivamente, responsabile della filiale di Bolzano, e capo ufficio di una società nel settore dei trasporti, accusati di atti persecutori (stalking), ad un autista di autotreni agrigentino.

I due imputati per vendicare l’adesione al sindacato Cobas da parte dell’autista, gli avrebbero contestato alcuni episodi, legati all’uso – a loro dire senza l’autorizzazione – del mezzo di lavoro per andare a Favara, invece, di recarsi nel deposito di Catania, trattenendo dalla busta paga diverse somme, per un totale di quasi 10mila euro.